Consigli pratici per evitare il mal di schiena a lavoro

Nel caso in cui si svolga una attività d’ufficio che obblighi il soggetto a stare seduto ad una scrivania per molte ore esistono dei consigli pratici per scongiurare la comparsa del mal di schiena:

•mantenere una postura corretta: la schiena deve essere mantenuta il più possibile appoggiata allo schienale della sedia, le spalle devono essere aperte e rilassate e si deve evitare di inarcare la schiena in avanti;

•utilizzare una sedia ergonomica: questo genere di sedie prevedono la presenza si un sostegno a livello lombare che risulta essere particolarmente utile per evitare il mal di schiena.

Infatti, defatica la zona lombare dando sostegno, evita il sovraccarico sui dischi intervertebrali della colonna e mantiene la normale lordosi lombare;

•utilizzare una sedia con appoggia collo: questo dettaglio è fondamentale per evitare la comparsa di dolori cervicali.

Infatti, è importante sostenere il collo per evitare che la testa assuma posizioni scorrette che possano andare a compromettere la salute dell’intera colonna;

•mantere le gambe nella giusta posizione: è importante che le gambe non subiscano strane torsioni o accavallamenti per evitare contrazioni a livello della colonna vertebrale che spesso sono causa del mal di schiena.

Nello specifico è bene che le gambe siano tenute sotto la scrivania e che mantengano un certo rilassamento muscolare;

•utilizzare l’apposito rialzo per le gambe: per fare in modo che le gambe mantengano un angolo di circa 90º con la sedia, è possibile utilizzare un apposito rialzo che, posizionato sotto la scrivania, permetterà di appoggiare la gambe quando si è seduti.

•sgranchire le gambe e passeggiare ogni ora: per ogni ora seduti ad una scrivania devono corrispondere 5/7 minuti in piedi.

È importante prendersi delle piccole pause di qualche minuto per delle brevi “passeggiate” in modo da sollecitare la circolazione, defaticare la schiena e le gambe e mettere il corpo in movimento.

Le persone che svolgono un lavoro nel quale si trascorrono molte ore in piedi, come ad esempio la commessa in un negozio o in una attività commerciale, spesso soffrono di mal di schiena e dolori cervicali.

Anche in questo caso sarà sufficiente adottare dei piccoli accorgimenti per evitare l’insorgenza di questi dolori:

•indossare il giusto paio di scarpe: come si può intuire, i tacchi o le scarpe con la suola molto piatta non favoriscono il mantenimento di una giusta postura.

Per questo, se si trascorrono molte ore in piedi è consigliabile indossare un paio di scarpe con una suola adeguatamente rialzata dal pavimento che favorisca una postura rilassata anche durante la camminata.

Se non si può evitare di indossare tacchi, è bene tenere sempre con se un paio di scarpe di ricambio da poter intercambiare per defaticare la schiena evitando l’insorgenza di dolore;

•mantenere una postura corretta: anche quando si passa molto tempo in piedi si tende ad assumere una postura scorretta.

È importante mantenere il giusto assetto delle spalle e una postura rilassata in modo tale che non venga sovraccaricata la zona cervicale e quella lombare;

•alzare il piano di lavoro (qual’ora fosse possibile);

•spostare il peso da una gamba all’altra: quando si passano molte ore in piedi si tende a mantenere il peso su una sola gamba.

In questo caso è utile cambiare di tanto in tanto e spostare il peso da una gamba all’altra.

Questo sarà utile per defaticare la schiena.

Per variare il carico di peso su una gamba, risulta utile l’impiego di un rialzo sul quale appoggiare la gamba.

Prendi più info su mal di schiena [e] lavoro

Se per lavoro si spostano oggetti pesanti si è spesso soggetti a dolori vertebrali.

Esistono delle semplici regole per evitarli:

•piegare le ginocchia: quando si deve sollevare o spostare un oggetto pesante è fondamentale piegare le ginocchia per distribuire correttamente il peso sulle gambe e sulla schiena;

•mantenere la giusta postura: durante lo spostamento di pesi considerevoli è bene non inarcare la schiena;

•spingere con la schiena: spesso si tende a spostare gli oggetti particolarmente pesanti spingendoli con le braccia.

In questi casi è consigliabile posizionare la schiena contro l’oggetto e spingere con le gambe leggermente piegate per distribuire il peso su tutto il corpo evitando di affaticare la schiena.

Consigli pratici per evitare il mal di schiena a lavoro
Valuta questo post
Marco

Add your Biographical Info and they will appear here.