Dipendenza da gioco: sintomi e come uscirne

Giocare in un casino o in una sala giochi e, ultimamente, anche nei casino online è un modo per molte persone per passare il tempo e divertirsi. Sia per i principianti che lo fanno solo per svagare qualche ora e staccare dalle abitudini quotidiane, sia per i più esperti che giocano per ottenere delle vincite e guadagnare denaro, quella del gioco è una moda intramontabile. Tuttavia, dietro al divertimento c’è il serio pericolo che si possa cadere in una dipendenza che può rappresentare un problema molto serio sia per la propria persona (e le proprie relazioni) sia per le proprie finanze.

Quali sono i sintomi della dipendenza da gioco

Sono davvero tante le migliori piattaforme di casino online, ma bisogna fare attenzione. Riconoscere la dipendenza dal gioco d’azzardo può essere molto facile se si riscontrano dei sintomi che compromettono la vita sociale di un individuo, le sue relazioni e la sua sfera psicologica.

Chi è dipendente dal gioco perde il controllo della sua vita poiché dedica tutte le sue energie, il suo tempo e la sua attenzione al gioco. Questa attività riempie, infatti, tutto il tempo, anche quello che dovrebbe essere dedicato a dormire, a mangiare o a rapportarsi con familiari e amici.

Il soggetto dipendente dal gioco tenderà, infatti, a non avere altri hobby o a frequentare luoghi di incontro e di aggregazione e questo determinerà isolamento e solitudine.

Inoltre, nel caso si sia lontani dal gioco per un tempo abbastanza lungo, si può diventare scontrosi e irascibili (questo è proprio dovuto all’“astinenza” più o meno prolungata dal gioco nonché alla eventuale mancanza di riposo).

Per non parlare delle conseguenze fisiche della dipendenza da gioco: molto spesso, chi si dedica al gioco, soprattutto online, tende ad avere delle abitudini alimentari disordinate, mangiando spesso cibo spazzatura (pur di non “perdere” tempo a cucinare o a fare la spesa) e questo comporta degli scompensi dal punto di vista dei valori nutrizionali.

Come uscire dalla dipendenza da gioco

Uscire dalla dipendenza dal gioco d’azzardo può non essere semplice: non ci sono delle vere e proprie cure, se non quella di cercare di tornare gradualmente ad uno stile di vita corretto o a quello che si aveva prima di cadere in questa dipendenza.

Un aiuto può essere dato dai centri di recupero per giocatori d’azzardo oppure da terapisti o psicologi che permettano al soggetto di aprire gli occhi e notare quanto questo disturbo abbia preso possesso della propria vita.

In ogni caso, per non diventare dipendenti dal gioco, è meglio prevenire questa condizione stabilendo dei limiti in modo tale che, il gioco, da divertimento, non diventi un’attività pericolosa.

Giocare in maniera sana si può, se:

  • si stabilisce un tempo massimo da dedicare al gioco;
  • si stabilisce un budget massimo da spendere nel gioco;
  • si fanno regolarmente delle pause fra un gioco e un altro (in modo che questa attività non assorba tutto il proprio tempo);
  • si continuino a coltivare altri hobby alternativi al gioco;
  • non si trascurino mai le attività vitali come mangiare, dormire e relazionarsi con gli altri.
Valuta questo post
pamela

Add your Biographical Info and they will appear here.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *