Epilazione definitiva indolore: da oggi si può con il laser a diodo

Un sogno comune a tantissime persone: la possibilità di rimuovere definitivamente i peli superflui, in modo semplice e veloce, senza sentire nessun dolore. Dimenticare per sempre cerette, epilatori, creme depilatorie e rasoi da oggi si può, grazie all’innovativa tecnologia dell’epilazione tramite laser a diodo.

Cos’è l’epilazione a diodo?

L’epilazione a diodo nasce dalla messa a punto e dal miglioramento della tecnologia della luce pulsata, già in voga da parecchi anni. Il concetto del diodo somiglia molto a quello della luce pulsata: entrambe le tecniche, infatti, sono volte ad atrofizzare i bulbi piliferi, in modo da risolvere il problema dei peli superflui alla radice, in modo permanente. Per raggiungere questo obiettivo ci si avvale di fasci di luce laser che, colpendo in profondità la papilla dermica, la bruciano, rendendola inattiva. In questa maniera il pelo non ricrescerà mai più. La differenza sostanziale, che rende il laser a diodo molto più efficace e versatile della luce pulsata, è la modalità di emissione del fascio di luce. Il laser al diodo è infatti in grado di emettere luminosità a 808 nm. di lunghezza d’onda. Inoltre, la particolare componentistica delle fonti luminose utilizzate per questo dispositivo, elimina il problema, tipico della luce pulsata, dell’azione sulla melanina. Ciò comporta la possibilità di utilizzare l’epilazione con laser a diodo su quasi tutti i fototipi ed ottenere ottimi risultati anche sulle carnagioni olivastre e scure, cosa che non è possibile con la classica luce pulsata.

Come funzione l’epilazione definitiva con il laser al diodo

Il dispositivo al diodo emette fasci di luce laser potenti e calibrati, a lunghezza d’onda costante. Il laser è in grado di penetrare la barriera dell’epidermide e arrivare fino al bulbo pilifero, riconoscendolo e atrofizzandolo, bruciandolo. Il tutto senza provocare il minimo dolore o fastidio, anche sulle pelli particolarmente sensibili e delicate. Una volta bloccata l’attività e il ciclo vitale del bulbo pilifero, questo non sarà più in grado di favorire la nascita di un nuovo pelo e il risultato finale è una depilazione permanente. Chi sceglie di sottoporsi ad un ciclo di depilazione laser al diodo può dimenticare, per il resto della vita, cerette e rasoi: potrà godere di una pelle liscia e di una depilazione impeccabile per sempre.

L’epilazione al diodo è dolorosa?

La tecnologia del laser al diodo è totalmente indolore. È, pertanto, particolarmente consigliata in tutti i seguenti casi:

  • bassa soglia del dolore: alcune persone non sopportano proprio il dolore che provoca la ceretta, soprattutto in zone particolarmente delicate come ascelle e inguine
  • capillari fragili o evidenti: la teleangectasia rappresenta una controindicazione alla ceretta, perché il trauma dello strappo può aggravarle
  • pelle molto delicata: che si irrita facilmente con la cera, con le creme depilatorie o col passaggio del rasoio
  • allergie al nichel: che rendono fastidiosa la depilazione con lametta o rasoio, a causa del contatto diretto tra pelle e lama metallica

Come si effettua una seduta di epilazione con laser al diodo

Le sedute di epilazione con laser al diodo sono indolori e veloci. La potenza del dispositivo permette di trattare ampie zone di pelle in pochi minuti. Generalmente, si ottengono risultati soddisfacenti dopo almeno cinque sedute. Naturalmente, questo dipende molto da quanti peli superflui si hanno e dalla loro resistenza. Confrontandosi con il personale qualificato si potranno ottenere i consigli migliori, e personalizzati, per la propria situazione specifica. Tra una seduta e l’altra intercorre, solitamente, un tempo variabile tra 60 e 90 giorni. Le statistiche accertano la rimozione permanente dell’80% dei peli superflui in soli 6 mesi di trattamento, quindi in circa 2-3 sedute.

L’epilazione al laser al diodo ha controindicazioni? È l’ideale per tutti?

Non ci sono particolari controindicazioni all’uso del laser a diodo. Tuttavia, prima di procedere al trattamento, il personale qualificato e formato per l’utilizzo professionale del laser effettuerà una visita e stabilirà l’idoneità o meno alla procedura. In concomitanza con alcune patologie dermatologiche è sconsigliato questo tipo di epilazione, almeno fino a risoluzione del problema. Il laser al diodo è efficace su tutte le tipologie di pelle e di pelo. Può essere meno efficace, quindi non sempre consigliata, solo per le persone di colore e sui peli bianchi.

Epilazione definitiva indolore: da oggi si può con il laser a diodo
Valuta questo post
Francesco Romeo

Add your Biographical Info and they will appear here.