Prozac (Fluoxetina) e suoi effetti collaterali nella cura alla depressione

La Fluoxetina, più comunemente conosciuta con il nome commerciale di Prozac, è un antidepressivo prodotto da Eli Lilly. La depressione è uno dei più comuni disturbi mentali e le aziende farmaceutiche producono ogni anno un numero sempre crescente di antidepressivi. Insieme a questo crescente utilizzo dei farmaci antidepressivi, molti operatori sanitari hanno sollevato preoccupazioni sugli effetti collaterali negativi e le gravi complicanze associate al loro uso.

Per molte persone, trovare il giusto trattamento della depressione è un processo di tentativi ed errori. E solo una parte di queste riesce ad avere sollievo dei propri sintomi di depressione aver provato un antidepressivo.

I farmaci antidepressivi

Ci sono molte diverse classi di farmaci antidepressivi. L’attuale standard di trattamento comporta una classe di farmaci noti come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (o SSRI). Gli scienziati ritengono che la depressione può essere innescata da una mancanza di serotonina chimica, e questi farmaci essenzialmente aiutano a mantenere alti i livelli di serotonina nel cervello per risolvere il problema.

La Fluoxetina, il primo SSRI, è stato scoperto dai chimici Klaus Schmiegel e Bryan Molloy mentre lavoravano per la società farmaceutica Eli Lilly. Da allora, molti altri SSRI sono giunti sul mercato, tra cui il Citalopram (Celexa, Cipramil), Escitalopram (Lexapro, Cipralex, Seroplex, Lexamil), Fluvoxamina (Luvox), Paroxetina (Paxil, Aropax), Sertralina (Zoloft) e Vilazodone (Viibryd).

Nonostante la concorrenza, il Prozac e suoi equivalenti generici rimangono popolari e negli Stati Uniti sono diventati il ​​terzo antidepressivo più prescritto. Qui, oltre alla depressione degli adulti, il Prozac viene utilizzato anche per il trattamento della depressione pediatrica, disturbo ossessivo-compulsivo, bulimia nervosa, disturbo di panico e disturbo disforico premestruale.

L’abuso di Prozac e comuni effetti collaterali

I ricercatori continuano a studiare gli effetti del Prozac sul corpo, e nuove informazioni su potenziali complicazioni sono venute alla luce. Una delle maggiori preoccupazioni è che il farmaco venga prescritto più del necessario, sottoponendo inutilmente i pazienti a effetti collaterali e a possibili sintomi di astinenza.

I pazienti che assumono Prozac possono sperimentare una serie di effetti indesiderati, tra cui: ansia, astenia, diarrea, sonnolenza, dispepsia, insonnia, nausea, nervosismo, tremori, mal di testa, anoressia, diminuzione della libido, xerostomia, e diminuzione dell’appetito, disfunzione sessuale, secchezza delle fauci, irrequietezza, agitazione, aumento della sudorazione, aumento di peso, insonnia e sonnolenza. Altri effetti indesiderati comprendono: bulimia nervosa, vertigini, rash cutaneo, e sudorazione.

Anche se gli antidepressivi come il Prozac non sono tecnicamente considerati capaci di indurre dipendenza, molti medici sostengono che possono rendere chi li usa dipendenti. Tossicodipendenza significa che il corpo si è adattato ad una sostanza chimica al punto da richiedere dosi stabili per funzionare normalmente. A causa di questo, i pazienti che improvvisamente smettono di prendere i farmaci antidepressivi possono andare incontro a sintomi di astinenza come nausea, mal di testa, vertigini e letargia. I pazienti vengono spesso avvertiti di diminuire l’uso di antidepressivi lentamente e sotto le cure di un medico.

Alte dosi di SSRI spesso aumentano la gravità degli effetti collaterali, e un particolare effetto collaterale può anche essere fatale, come la sindrome serotoninergica, la quale avviene in pochi minuti, causando innalzamento della pressione sanguigna, ipertermia, elevata temperatura corporea e aumento della frequenza cardiaca che portano allo shock.

Prozac (Fluoxetina) e suoi effetti collaterali nella cura alla depressione
5 (100%) 2 votes
Nopsychit

Add your Biographical Info and they will appear here.